Ciao, mi chiamo Andrea, vivo a Ivrea e sono nato nel 1983.
Nella vita frequento Scienze della Comunicazione e lavoro (Spritz).

Nel febbraio 2006 ho creato questo blog per comunicare cio’ che penso e condividere le mie esperienze con tutti quelli che lo leggono.

Non ho uno scrittore preferito, anche se leggo parecchio. Ascolto molta musica e scrivo parecchie cazzate qua e la per il web.

Adoro i Beatles, gli Who, il modernismo e sono pc/cellulare-dipendente.

Perchè istantanee eporediesi? Innanzitutto perchè sono nato e vivo ad Ivrea e amo la mia città in maniera viscerale e morbosa.
Certo, non le risparmio alcune critiche, ma credo che siano pochi i posti in cui mi sento così sereno e felice come tra queste quattro case.
Ivrea è ai piedi delle montagne e si trova a circa 40 km a nord di Torino.
E’ piena zeppa di storia e di edifici che ricordano il suo boom economico.
A ivrea sono nate tante cose: il dvd, la tastiera a 9 tasti come quella del cellulare che usiamo oggi ed il primissimo pc portatile.
E’ anche nata qualche importante idea sociologica, è nato un nuovo modo di lavorare ed è nato Camillo Olivetti che ha regalato alla città tutto ciò che ho appena descritto.
Se volete rimanere a bocca aperta siete nella città giusta: la Serra, le officine Ico, il Convento e gli spazi di Montenavale. La perfezione di Villa Casana e il suo parco e i misteri del suo balcone, ma su tutto e tutti la mia amata Talponia, vero capolavoro di interazione tra uomo e natura.
E poi Carnevale. Altro che Viareggio, Venezia e Rio. Lo Storico Carnevale di Ivrea è uno dei carnevali più particolari del mondo.
La battaglia delle arance, i personaggi storici, le celebrazioni e…..il vino.

Insomma Ivrea è Ivrea..se non ci credete venitela a vedere..
Ora lascio che le mie istantanee eporediesi ve la raccontino a modo mio… buona lettura!

Condividi : Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
  • del.icio.us
  • Technorati