Cazzo, e’ giugno.
Nonostante il titolo, la canzone di Malika Ayane e Pacifico (nomi da ricovero peraltro) “Verra’ l’estate” mi mette una tristezza incredibile, e non so perche’.

Tra le altre cose sono un paio di mesi che mi emoziono. Si insomma, non e’ che passi le mie serate guardando film romantici riparando i pantaloni di mio marito, ma sono piu’ portato al magoncino che una volta.
Anche l’altro giorno mi e’ capitato, e il brutto e’ che non sono mai stato cosi’, anzi.
Saro’ incinto.

Condividi : Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
  • del.icio.us
  • Technorati