"Gli italiani hanno accettato con entusiasmo questo nuovo modello che la televisione impone loro secondo le norme della Produzione creatrice di benessere. Lo hanno accettato: ma sono davvero in grado di realizzarlo?" (P.P.P., 1973) Venticinquei anni fa i personal computer che ...Read More

Tra i vari "ti ricordi quando" non mancano mai le sue gesta, anzi, il più delle volte sono le sue gesta la parte integrante delle nostre discussioni. Ecco qualche stralcio da un foglio lungo un chilometro che solo una mente malata ...Read More

Non sono scappato, o almeno non ancora. E' che in sti due-tre giorni ho avuto altro da fare e con la scusa che ho il web anche in Spritz a casa evito di sfondarmi gli occhi e sto un po' ...Read More

Dopo un fine settimana intensamente urlante ho passato una pasquetta molto dormiente in quel di Gressoney, in compagnia di facce vecchie e nuove. Sono solo di passaggio a casa, domani magari bloggo qualcosa. Buon ritorno in uffici/torini. Supernatural superserious, Rem Read More

Parigi? Niente di che. Ebbene sì, la regina di Francia non mi ha fatto innamorare. A parte i costi logistici vari che ammazzerebbero chiunque, ma è proprio l'atmosfera che non mi ha impressionato. Londra si respirava, Parigi è asettica, senza odori, senza ...Read More