ok. E' da troppo che non scrivo, e di cose da dire ce ne sarebbero un sacco. Ma il tempo è tiranno, e quando non è il tempo c'è la voglia di non far uscire niente da qui, perchè il fiume ...Read More

Il primo dicembre 2001 era un sabato. Un sabato di quelli che esci di casa e il freddo ti prende subito a schiaffi sulle guance. Una Philip Morris Superlight che ti riempie i polmoni ancora addormentati, una focaccia nell'intervallo, l'aria ...Read More

Un numero tondo, doppio. Un numero incredibile se mi fermo a pensare a come sia nato tutto, in un pomeriggio di dicembre noioso, grigio e pieno di pioggia. Un pomeriggio come oggi, solo che ai tempi non avevo tanto altro a cui ...Read More

Non si è aperto il cuore il 6 gennaio. Non è stata una lenta discesa verso il divertimento. Non è stato un bicchiere mezzo pieno. Non è stato un disco dei Cornershop remixato da Norman Cook. Non è stato il migliore e non sono ...Read More

A volte lo specchio fa brutti scherzi. Rincorrere il tempo ha preso il sopravvento, quello scorre e non ti lascia solo. Lo specchio a volte rischia di esser l'unico che giudica obiettivamente. Vivere, non è più vivere. O meglio, lavorare non è vivere ...Read More